AW 2018 CATWALK - '80s Party

Tutto è iniziato a New York, con gli abiti da cocktail ricoperti di lustrini di Rodarte e ispirati alle feste negli scantinati di Berlino prima della caduta del Muro, quando sembrava giusto sperare che sarebbe tornato il glam degli anni '80.

_FOR0577.jpg

Il mix di colori morbidi, paillette, pelle e pellicce che ha sfilato in passerella per Tom Ford AW18 è un chiaro segno che il trend "anni '80" può ancora offrire spunti interessanti.

La sartoria attillata, le gonne corte, le spalle pouffy, i fianchi stretti, i tessuti lucidi e le stampe animalier. L'effetto complessivo è caotico, nel senso più lussuoso del termine.

_GUC0394.jpg

Alessandro Michele, per la discussa sfilata AW 2018 - dove l'attenzione di tutti è stata catturata dal set simile a una sala operatoria, dai passamontagna, e soprattutto dal fatto che in un paio di uscite i modelli tenessero sotto il braccio una riproduzione della loro stessa testa -  gioca con l'abito da lavoro, divisa dell' yuppie italiano anni '80 per reinventarla in chiave glamour, esagerando con balze, glitter, strati, asimmetrie e dimensioni over.

_VER0067.jpg

Dopo la retrospettiva della scorsa stagione, dedicata al fratello Gianni, Donatella Versace continua a giocare con i grandi classici dell'archivio della casa: trenchcoat, spalle aguzze, cinture vistose, tartan, stampe stravaganti, colori primari, kilt e molta pelle.