Tendenze moda del 2023, stilisti, oggetti e capi iconici, trend di mercato

Articolo scritto da:
Corrado Manenti
Aiutaci a far girare la voce!
Condividi questo articolo:
La copertina di una rivista di moda con le tendenze e gli oggetti iconici della moda del 2023.
Argomenti trattati in questo articolo:

Indice dei Contenuti

Il mercato della moda 2023: la Gen Z e i Social

Se vuoi scoprire quali saranno i trend della moda del 2023 devi prima sapere come si muoverà questo settore. L’industria del fashion, infatti, negli ultimi anni è sempre più influenzata dai cambiamenti che dipendono, non solo dagli investimenti, ma anche dalle fluttuazioni del mercato. 

Nello specifico, è stata posta maggior attenzione alle esigenze dei consumatori, sempre più giovani e giovanissimi, ai cambiamenti in fatto di stile e sostenibilità. Un altro aspetto essenziale da considerare è l’utilizzo dei social, che hanno abituato i fruitori ad un consumo veloce e ai cambiamenti di preferenze repentine. 

Questo si riflette senza dubbio anche sulla moda, che necessariamente deve restare al passo con i tempi, mutando velocemente e adattandosi al tempo. La grande novità per l’anno nuovo è l’entrata dei giovanissimi, cosiddetti Gen Z, nel mercato del lusso. 

Attraverso l’analisi di questo dato è possibile comprendere perché gli stilisti e le case di moda abbiano seguito un approccio diverso per il 2023, creando delle vere e proprie micro-tendenze di stile che seguano il rapido flusso di nuove tendenze e mode che catturano gli acquirenti. 

L’opposizione al fast fashion, l’attenzione verso il vintage, il second hand e la sostenibilità, in termini di consumo e inquinamento, sono le linee guida che i designer hanno seguito per rispettare le esigenze dei consumatori e rimanere competitivi sul mercato. Dunque, non la necessità per le maison non è solo più quella di creare collezioni accattivanti, ma anche utilizzare materiali sostenibili e linee in grado di durare nel tempo.

Un gruppo di giovani alla moda in posa per una foto con capi iconici della moda e tendenze del 2023.

Vintage e sostenibilità: le parole chiave della moda 2023

Un altro aspetto che caratterizzerà il mondo della moda e delle tendenze 2023 è un’attenzione alla sostenibilità. La prospettiva di una produzione eco-friendly, si rifletterà sulla scelta dei materiali e sui metodi di produzione che dovranno adeguarsi alle richieste del mercato, in conformità con gli obiettivi ESG (Sustainable Development Goals).

Il target primario a cui fare riferimento quando si pensa a questo importante cambiamento sono i giovani, che scelgono sempre più capi vintage oppure creazioni di piccoli brand emergenti che rispettano il pianeta, investendo sull’etica e sulla sostenibilità in tutti gli aspetti della filiera: dall’attenzione verso i lavoratori, passando per la produzione, fino alla vendita dei capi.

Avrai notato come si sia diffusa anche la promozione che alcuni brand fanno in materia di riciclo dei tessuti, mettendo a disposizione negli store fisici, cesti di raccolta di abbigliamento usato, utile per il riutilizzo dei filati.

Allo stesso modo, il vintage e gli acquisti nei negozi di seconda mano stanno spopolando, cambiando anche le tendenze moda, che richiamano senza dubbio i capi dai tagli sartoriali tipici degli anni passati. Così, per disegnare le nuove collezioni, gli stilisti hanno guardato al passato, scegliendo linee e colori senza tempo, ma anche materiali di maggior qualità.

Si può dire che anche l’industria della moda abbia preso coscienza dei cambiamenti culturali della società e che, specialmente nelle nuove collezioni, punti a soddisfare le esigenze dei consumatori, proponendo anch’essa nuovi valori e punti di vista differenti nel settore.

Un negozio alla moda con articoli di moda iconici appesi su scaffali.

Shopping online & Ecommerce:

Per vedere capi di abbigliamento e accessori moda nel 2023 è necessario utilizzare uno shop online. Infatti, questa tipologia di vendita presenta importanti vantaggi come il servizio personalizzato di consegna a domicilio, la possibilità di scegliere tra un vasto catalogo di prodotti e la comodità di acquistare da casa, utilizzando i metodi di pagamento digitale.

Specialmente nel mondo del fashion, la vendita digitale ha registrato un picco negli ultimi anni, poiché permette a tutti i consumatori di vivere un’esperienza di shopping più soddisfacente. Tuttavia, per accordarsi alle nuove richieste dei consumatori che pongono sempre più attenzione alla sostenibilità, se deciderai di vendere le tue collezioni online potrai seguire alcune semplici regole. La prima, largamente utilizzata dai leader del settore, è l’utilizzo di imballaggi riciclati.

Scegli il cartone e la carta, se il prodotto lo consente, oppure plastica riciclata. In questo modo, anche i consumatori più attenti al pianeta, potranno godere di acquisti sostenibili dal punto di vista del packaging.

Anche per le spedizioni, prediligi servizi che garantiscono un servizio etico per quanto riguarda i lavoratori, tematica molto sentita dagli acquirenti digitali, ma anche sotto il profilo dei mezzi di trasporto utilizzati.

Molti, infatti, propongono consegne effettuate con furgoni 100% elettrici, oppure soluzioni meno inquinanti, come punti di ritiro comuni. Infine, se il tuo brand ha a disposizione uno spazio fisico o un magazzino, puoi permettere ai compratori di ritirare direttamente la merce direttamente senza richiedere la consegna a domicilio.

Un gruppo di donne alla moda in posa davanti a un cielo blu, mostrando capi iconici della moda e catturando le tendenze del mercato del 2023.

Trend moda 2023: stilisti e brand dell'anno

Come ogni anno, anche nel 2023 si affermeranno nel mondo della moda nuovi designer ma anche brand storici che grazie a capi o accessori iconici attireranno l’attenzione di appassionati e consumatori. Chloè e Bottega Veneta, con le loro proposte moderne ma sofisticate entrano nel podio dei brand che, quest’anno, troveranno vasto apprezzamento tra i giovani. 

Una modella sfoggia un iconico abito bianco sulla passerella della moda nel 2023.
Chloè, immagine sfilata di un abito ispirato alla canotta a costine

Anche Proenza Schouler, con le sue proposte luccicanti, rientra tra i brand più apprezzati per il 2023. 

Abiti di paillettes e stivali decorati saranno l’abbinamento più in voga per la stagione primavera-estate. Gli amanti del latex e del vinile non potranno rinunciare alle proposte di Sportmax e Blumarine che, sulle passerelle, hanno proposto alcuni tra gli abbinamenti più eleganti per le occasioni serali.

Un top dorato sfoggiato da una modella in passerella, che mette in risalto pezzi iconici della moda e trend di mercato.
Proenza Shouler, dettagli metallici durante la sfilata alla New York Fashion Week
Una donna con una camicia viola e una gonna arancione che mostra le tendenze della moda iconica per il mercato del 2023.
Sportmax, look che richiama lo streetwear

Prada ha rivisitato la gonna in tutte le sue forme, proponendo mini skirt e gonne midi che richiamano l’eleganza senza tempo della designer Miuccia Prada. Per quanto riguarda le calzature, le tendenze del momento puntano su Elie Saab e Valentino, con tacchi vertiginosi, platform altissimi e stivali aderenti, simili ad una calza. 

Anche nei tessuti è possibile notare grandi novità proposte da Miu Miu e Marine Serre. Tartan, Check e Principe di Galles, tipico del kilt, con un ritorno agli anni Settanta. Dettano le regole dei colori Max Mara e Valentino, con look mono colore eleganti e cool. Infine, Dolce e Gabbana e Act N°1 segnano una nuova tendenza in fatto di lingerie, rigorosamente a vista, ed indossata come un vero e proprio capo di abbigliamento.

Una donna che mostra stivali di moda alla moda sulla pista.
Stivali David Koma in vinile. Le tendenze di quest'anno impongono stivali sempre più alti e abiti sempre più mini
Una donna con tacchi rossi e nominare turchesi, seguendo le tendenze moda del 2023.
Kitten Heels

I colori del 2023

La scelta delle nuance rappresenta un punto di partenza essenziale se stai immaginando la tua nuova collezione. Il 2023 vedrà il ritorno dei colori audaci e vivaci, come il rosso, classico intramontabile della maison Valentino. 

Potrai declinarlo in sfumature e tonalità differenti in base alla stagione, al tessuto e al capo che vuoi realizzare. Infatti, questo colore si può trovare nelle collezioni autunno-inverno ma anche in quelle primavera-estate, declinato in una vivace tonalità corallo. 

Altro trend della stagione è sicuramente il colore lilla, specialmente per la stagione primavera-estate. Anche il viola con una base pastello torna sulle passerelle come must del 2023. Il verde, dalle sue tonalità più chiare fino allo smeraldo più profondo, spopola specialmente per i pantaloni e i capi i pullover. 

Per gli accostamenti di colori, dai look più amati delle passerelle si è potuto notare come il blu e l’argento, così come il classico bianco e nero, siano tornati in auge, per realizzare outfit eleganti e sofisticati, o look iconici come quelli proposti dalla maison Gucci. 

Qualunque sia il colore che sceglierai, le tendenze del momento suggeriscono look mono colore, dalle scarpe agli accessori.

Una modella di Vogue esibisce una tuta rossa in passerella, mostrando le ultime tendenze della moda per il 2023.
Valentino 2023, outfit monocolore che richiama l'iconico rosso.
Un uomo con un cappotto blu che mostra le tendenze della moda iconica del 2023 sulla passerella.
Dettaglio della sfilata di Botter, reinterpretazione del cappotto maschile

I tessuti del 2023

Per realizzare la tua collezione dovrai prestare attenzione anche ai tessuti. Seguendo le esigenze del mercato e le preferenze dei consumatori, la maggior parte delle più note maison di moda, come Gucci e Stella McCartney, hanno abbandonato pelliccia e pelle per utilizzare tessuti naturali o sintetici che, pur garantendo il medesimo effetto in termini estetici e di qualità, rispettano l’ambiente e si accordano con la nuova etica in fatto di rispetto per gli animali. 

Per la stagione 2023, quello sicuramente più utilizzato e visto sulle passerelle è senza dubbio il velluto e lo scamosciato. Impiegati per cucire cappotti, giacche, blazer e pantaloni, conferiscono un tocco glamour anche ai capi dalle linee più basic. 

Così anche la lana, naturale e calda, è stata largamente utilizzata dagli stilisti per la produzione di cappotti e maglioni. Un altro richiamo al passato viene dal latex e dal tessuto simil pelle. Specialmente nei pantaloni, questi materiali vengono abbinati a capi basic in cotone e stivali in pelle. Tra i trend del momento rientra anche la finta pelliccia, utilizzata per teddy coat e borse alla moda.

Per la sera e le occasioni speciali tornano in auge le pailettes, luccicanti e d’impatto, potrai utilizzarle per arricchire abiti dalle linee semplici o mini bag.

Un'iconica giacca di peluche marrone appesa ad un appendino.
Giacca smanicata in tessuto Teddy
Un gruppo di stilisti in abiti fluo posa per una foto.
Look in tessuto Versace

Borse, scarpe e accessori must have

Come per l’abbigliamento, anche gli accessori del 2023 saranno ispirati agli anni 2000. Come visto in passerella, infatti, ritorneranno elementi cult del passato rinnovati nelle linee e nei materiali.

A tal proposito, per ciò che concerne gli accessori, nel 2023 tornerà l’iconica Baguette di Fendi. La borsa ha infatti compiuto 25 anni ed è stata celebrata con una sfilata evento a cui hanno partecipato le più importanti figure del mondo della moda. 

Non solo il 2023 vedrà il ritorno delle borse a tracolla con fibbie e catene ma anche borse dalle geometrie originali. Luis Vuitton, Valentino e Ferragamo hanno portato in passerella borse minimal caratterizzate da forme geometriche come rombi, prismi, e parallelepipedi. 

Tra i trend dell’estate vedremo nuovamente le borse crochet. Colorate e minimali possono essere indossate in città e al mare rendendo ogni look più elegante. Dunque, nell’armadio maschile e femminile non potranno mancare le mini bag, da indossare al polso o a tracolla, l’unica regola è la dimensione ridotta e linee pulite. 

Anche tra le calzature ci saranno importanti novità. Proprio come visto in passerella il tema sarà il classico reinterpretato. Ad esempio, le sling back verranno rinnovate con tomaie in gomma mente i sabot saranno impreziositi con le ruches. 

Tra i trend anni 2000 è possibile menzionare i kitten heel ossia i tacchi bassi che nel 2023 ritorneranno sotto forma di mocassino, da indossare in primavera. In ultimo, anche le non scarpe, ritorno all’iconico modello a calzino firmato Balenciaga, anche quest’anno si potranno trovare tra le proposte delle più note case di moda per un richiamo al minimal chic.

Capi di tendenza nel 2023

Tra i capi che troverai più spesso nelle collezioni dell’autuno-inverno 2023 rientra il cappotto. Tuttavia, a differenza delle stagioni passate potrai notare un cambiamento nei materiali e nei colori. Al classico cappotto in lana color cammello, si sostituisce un capo dalle forme oversize, in nuance che richiamo il passato come il verde bottiglia e il cognac. 

Anche le giacche maschili cambiano stile, e anche in questo caso acquisiscono forme morbide e perdono di struttura, con uno stile pulito e minimal. La gonna, rigorosamente midi, presenta forme nuove come l’elegante modello a sirena proposto sulle passerelle di tutto il mondo. 

Anche la lingerie a vista rientra tra i must del 2023. Per creare un layering o semplicemente da indossare sotto un maxi blazer, i designer hanno proposto una maniera moderna e originale per valorizzare anche l’intimo. Un forte richiamo dagli anni 2000 arriva con i pantaloni a vita bassa. 

Il denim entra anche negli armadi formali e classici, stravolgendo le regole, per diventare elegante e sofisticato. Infine, per quanto riguarda i pantaloni, nel 2023 potrai notare un ritorno al classico grigio. Overzise e dalle linee cargo, può essere realizzato con tessuti riciclati, in raso o tech e arricchito con ampie tasche laterali.

Oggetti di tendenza del 2023

Se già negli anni passati hai potuto notare una ritrovata attenzione verso il mondo della botanica, il 2023 sarà l’anno del massimo apprezzamento. Il ritrovato interesse verso la natura spinge sempre più consumatori ad acquistare piccole e grandi piante da utilizzare come veri e propri elementi d’arredo. 

Per questa ragione, anche i vasi e le stampe a tema rientrano tra i trend del momento. Un altro grande ritorno è quello degli specchi, gradi e vistosi, decorati con luci neon o cornici vistose. 

Questi possono essere utilizzati per illuminare e dare maggior profondità all’ambiente. 

In ultimo, per richiamare le forme morbide e sinuose viste in passerella, anche i designer di oggetti per la casa hanno ideato maxi mug rotondeggianti e capienti, così come i vassoi con i bordi smerlati e i bicchieri. Dunque, gli oggetti dovranno avere forme morbide e tondeggianti, lasciando al passato i design squadrati e rigidi.

Conclusione

E con questo, siamo arrivati alla fine del nostro viaggio alla scoperta della moda nel 2023.
Siete pronti per vestirvi di tendenza e scoprire quali saranno i must-have del prossimo anno?

Una cosa è certa: il futuro della moda appartiene alla Generazione Z e alla loro grande influenza sui social media. La sostenibilità e la moda vintage stanno diventando sempre più importanti, e l’industria della moda sta finalmente muovendo passi concreti verso un processo di produzione eco-friendly.

E non dimentichiamo l’e-commerce, che ormai domina incontrastato, con i consumatori sempre più attenti a scegliere opzioni di spedizione e packaging eco-sostenibili.

Ma quali saranno le tendenze da seguire? Colori vivaci e tessuti audaci come velluto e camoscio saranno protagonisti, mentre gli accessori si ispireranno agli anni 2000, con l’iconica Baguette di Fendi che farà un trionfale ritorno.

Ma attenzione, non siate mai banali: è importante osare, creare un look unico che vi rappresenti al meglio. 

E se non sapete da dove cominciare, non preoccupatevi: sono qui per voi.

ATTENZIONE!

Se hai letto questo articolo è perchè sei sicuramente un appassionato di moda,

ma il vero motivo per cui leggi questi argomenti sul mio sito e non su una rivista di moda

è perché molto probabilmente da diverso tempo hai nel cassetto
l’idea di creare un tuo brand di moda.

Sono Corrado Manenti e ormai da più di 10 anni ho fondato il primo ufficio stile indipendente specializzato nell’ affiancare i designer emergenti nello sviluppo delle loro collezioni e nel loro percorso di auto imprenditorialità.

Se sei uno stilista o semplicemente un creativo e hai sempre sognato di realizzare una tua collezione di moda e venderla sei nel posto giusto!

Il 2023 sarà l’anno giusto per dar vita al tuo progetto?
Fissa una consulenza gratuita con me e valutiamo insieme il futuro del tuo progetto.

Corrado Manenti, il designer dei designer, mette in mostra il suo lavoro in Elementor Articolo singolo #3277.
0 0 votes
Punteggio articolo
Abbonarsi
Notificami
guest
2 Commenti
Il più vecchio
Più recente I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Lorena Guglielmi
Lorena Guglielmi
7 mesi fa

Osservazioni interessanti, è stato piacevole leggerli fino in fondo! Grazie

Parlano di noi

Alcune delle principali testate giornalistiche hanno già iniziato a parlare del nostro progetto e dei nostri clienti con grande entusiasmo e attenzione. Questa risonanza mediatica è la testimonianza del nostro impegno e della nostra professionalità nel promuovere il made in Italy nel mondo. In breve tempo siamo diventati un punto di riferimento per tutto il segmento degli stilisti emergenti 

it_ITItalian
Un uomo in abito in piedi accanto a un manichino per un blog di moda.
Be A Designer

Be A Designer

Solitamente rispondiamo entro 5 minuti

I will be back soon

Be A Designer
👋 Ciao e Benvenuto!
Hai qualche domanda che desideri farci?
WhatsApp