4 errori importanti di chi comincia a vendere moda online

Articolo scritto da:
Corrado Manenti
Aiutaci a far girare la voce!
Condividi questo articolo:

Da dove iniziare a vendere online? Come comincio a vendere abbigliamento online? Quanto costa aprire un e-commerce?

- 4 errori importanti di chi comincia a vendere moda online - 1

Può sembrare banale, ma gli strumenti utilizzati per vendere moda online non sono sempre facili da scegliere.

Prendiamo per esempio gli strumenti di comunicazione come Instagram, Facebook o i vari social network, che non sempre sono il mezzo più efficace per comunicare con il proprio pubblico target.

La stessa cosa succede anche per quanti riguarda gli e-commerce.

Nel nostro esclusivo gruppo Facebook parliamo spesso di argomenti simili, iscriviti per rimanere aggiornato.

Quindi ecco gli avvertimenti sui 4 errori più comuni quando si decide di vendere online:

  • Scegliere la piattaforma e-commerce sbagliata.

  • Non capire e non conoscere il proprio target online.

  • Esprimersi con messaggi deboli e poco indirizzati da parte del brand.

  • Cercare inizialmente di offrire troppi servizi extra al soggetto iniziale.

Queste sono le soluzioni che noi di Be A Designer, insieme al pubblico del nostro gruppo abbiamo raggiunto:

SCEGLIERE LA PIATTAFORMA DI E-COMMERCE ADATTA IN BASE AL PRODOTTO E A CHI LO RICHIEDE

Scegli gli esperti nel settore e controlla le recensioni. Piattaforme come Prestashop, Magento, WooCommerce e Shopify possono darti sicurezze sul punto di vista di efficacia se impostati bene.

- 4 errori importanti di chi comincia a vendere moda online - 2

Valutare la piattaforma giusta ti darà la possibilità di curare il tuo sito mostrando il tuo prodotto nella giusta maniera tramite tabelle, animazioni, domande, interazioni ecc. E’ importante analizzare la customer experience ed impostare un’efficace strategia multicanale.

Il canone fisso è generalmente variabile tra le versioni base e quelle premium, che offrono spesso anche servizi accessori di marketing e promozione.

Inoltre, nel caso volessi valutare anche di avere un altro canale di vendita, ti consigliamo di prendere in considerazione i vari Marketplace online.

 

RICONOSCI CHI SARANNO I TUOI CLIENTI ONLINE BASANDOSI SUI DATI OFFLINE

“Come riuscire a vendere abbigliamento su internet? Conoscendo il tuo target.

Una volta contattati gli esperti che si occuperanno di creare il vostro e-commerce e collegare il tuo gestionale online, tocca a te.

Dovrai determinare:

Quali saranno i canali con i quali interagire con i tuoi clienti (Facebook, Instagram, telegram, pinterest, google , il blog del tuo sito ecc..)

Definire quando un vostro cliente compra online.

Quali servizi in più servono al cliente: personal shopper, assistenza clienti, promozioni per clienti fissi, ecc. Queste necessità si studiano esaminando i clienti con il tempo, migliorando sempre da cliente precedente a quello successivo.

Non ti servono molte persone per determinare quale possa essere il tuo target specifico.

Anche se c’è poco flusso nel tuo negozio, prendere in considerazione i punti appena elencati potrebbero portarti avanti ai tuoi competitor, che sono già presenti online ma non hanno ancora determinato chi potrebbe essere il loro target. Un negozio con poco flusso di clienti può comunque esaminare le caratteristi del pubblico. Comprendere il target meglio dei competitor può farti iniziare con le soddisfazioni non che il piede giusto.

 

CERCA DI CAPIRE LE POTENZIALITÀ’ DEL TUO BRAND

Hai già fatto uno dei seguenti errori?

  • Mettere il nome e la foto del tuo negozio sul tuo profilo privato Non creando una pagina Facebook o Instagram.

  • Non fare storytelling del tuo brand mettendo semplicemente i prezzi sui tuoi capi.

  • Non porti l’obiettivo di rimandare gli utenti dai tuoi profili social al tuo e-commerce.

Comincia a pensare a come emergere escludendo le classiche marchette riguardanti super sconti o promozioni ridotte all’osso.

Hai già una pagina social del tuo negozio?

Valuta come puoi rendere unica la tua pagina, utilizza i prossimi strumenti e distinguiti con il prossimo e ultimo consiglio.

UTILIZZA ALCUNI SERVIZI GRATUITI CHE AUMENTANO L’ENGAGEMENT DEI NEGOZI ONLINE DELLA MEDIA DELL’ 87%

In un periodo nel quale l’aumento della creazione di e-commerce è del 122% in Italia, ti consigliamo di valutare questi strumenti per far conoscere il tuo brand:

  • Video TikTok Fashion

  • Personal Shopper su Whatsapp Business

  • Proposta di Outfit completi.

  • Utilizzo di Influencer della propria città.

I video Tiktok stanno spopolando anche per il target più adulto, ed il mondo del fashion è quello più ricercato.

Gli Influencer che danno i consigli per abbinare colori e generi di outfit che rendono l’abbigliamento proposto così attraente da aumentare il traffico sui negozi online in modo spropositato.

Il modello più seguito è il personal shopper.

Molti clienti ci stanno chiedendo di integrare Whatsapp Business dato che stanno provando modelli di business collegati a recuperare la relazione persa con il cliente durante il COVID19.

Con i personal shopper, che puoi essere tu o un tuo dipendente, i clienti possono avere una consulenza dettagliata sui propri bisogni, venendo accompagnati fino all’acquisto attraverso l’e commerce.

Molti ragazzi e ragazze in Italia si sono prestati a posare per i loro negozi preferiti postando direttamente gli outfit nei loro canali social, ed hanno generato un’ inaspettato ritorno nelle casse dei business online locali.

Un ultimo consiglio, affidatevi a degli esperti per tutto il processo di digitalizzazione del vostro negozio.

Be A Designer per i Fashion Brand è una delle soluzioni più complete e solide nel mercato della moda.

Da oltre 10 anni siamo presenti dietro i brand emergenti di tutta Italia, offrendo soluzioni in tema di creazione fashion brand a 360 gradi, dal disegno, alla creazione sino alla vendita.

Inoltre, abbiamo un gruppo esclusivo gratuito dove i negozianti possono confrontarsi con esperti di Fashion Marketing per migliorare l’immagine del proprio brand e scegliere quali siano le migliori soluzioni di comunicazione.

Vuoi entrare in Be A Designer? Prenota una chiamata conoscitiva e verrai contattato da un esperto per una consulenza gratuita.

0 0 votes
Punteggio articolo
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
it_ITItalian

Scopri il mio nuovo corso in Aula a Milano:

24-25 novembre e il 6-7 dicembre

Be A Desinger

Be A Desinger

Solitamente risponde entro 5 minuti

I will be back soon

Be A Desinger
👋 Ciao e Benvenuto!
Hai qualche domanda che desideri farmi?
WhatsApp